Curriculum Vitæ

Sandro Maggi è architetto, designer, communication manager, fotografo, producer musicale.

Dal 2021 è esperto in Ecobonus e si occupa di ristrutturazioni edilizie green dalla piccola alla grande scala (superbonus 110%, bonus facciate, sisma bonus, bonus rubinetti, bonus infissi, ecc.), attraverso una fitta rete di fornitori di servizi quali banche e general contractor.

Dal 2021 è fondatore della Duale Art Gallery, Locorotondo (Bari), per la quale colleziona opere d’arte e di design moderne e contemporanee.

Dal 2019 è studioso e ricercatore dell’opera dell’architetto milanese Umberto Riva al quale è legato da un’amicizia ultra trentennale.

Dal 2018 è dottorando di ricerca in Cultura, educazione, comunicazione, con una tesi dal titolo: “Itinerario sulla scuola contemporanea. Un percorso tra architettura e pedagogia” presso l’Università di Foggia, Dipartimento di Studi Umanistici, tutors: Pierpaolo Limone (UniFg) e Matteo Cassani Simonetti (UniBo).

Fondatore e CEO dello studio Controluce di Milano (da luglio 2011 ad oggi), svolge la sua attività di architetto, designer, grafico, fotografo, producer musicale, web influencer e consulente, su una forte base di marketing strategico. Attraverso una fitta rete di collaboratori, fornitori e operatori di settore, offre servizi a 360°: dalla progettazione del marchio alla realizzazione dell’edificio, passando per tutta la comunicazione a stampa e digitale. La sua attività professionale, orientata verso la sperimentazione e l’innovazione è supportata da uno stretto rapporto con i componenti del suo team ed è costantemente dedicata a mettere al primo posto la customer satisfaction.

Dal 2018 al 2019 è stato project manager per lo studio di architettura di Bari La Notte-Gaudio per il quale ha offerto consulenze ed attività di progettazione.

Dal 2015 al 2017 è consulente finanziario e previdenziale per GENERALI ITALIA presso l’Agenzia Generale di Milano di MILANO LIBERAZIONE, dove ha svolto la sua attività offrendo consulenze individuali specialistiche per definire la scopertura pensionistica e per calcolare “quando” e “con quanto” si andrà in pensione, alla luce dei cambiamenti in materia dovuti alla riforma Monti-Fornero del dicembre 2011. Selezionato per competenze e attitudini, ha aderito da gennaio 2015 ad un progetto di specializzazione degli agenti assicurativi che lo ha portato a diventare uno dei 200 consulenti pensionistici presenti in Italia e l’unico con competenze specifiche in riferimento alla cassa previdenziale degli architetti ed ingegneri.

Si è occupato di progettazione residenziale presso lo studio “BB+ architetti” di Milano (2010-2011), con il ruolo di capo progetto e coordinatore dei processi produttivi. Tra i lavori più significativi, la progettazione di un edificio in “classe A” per 32 appartamenti su quattro livelli in via Marelli-Via Bassi a Monza.

Ha lavorato come rilevatore IKEA (2010) per conto di Archi2studio di Senago (Mi).

Ha fondato con Annalisa Macino lo studio di architettura VD36 architects (2006-2009), nel quale si è occupato di progettazione residenziale e retail. Tra gli obiettivi del team, quello di offrire progettazione e servizi in formula “chiavi in mano” caratterizzati da un design contemporaneo, fortemente innovativo e un servizio altamente professionale sulle forniture di arredi, per coloro che hanno scelto di dare alla propria azienda una immagine di forte impatto e personalizzata.

Ha lavorato come coordinatore (2007-2009) dell’ufficio progetti presso l’impresa di costruzioni Co.Ba. S.p.a. di Bari nella quale si è occupato dello sviluppo della progettazione generale ed esecutiva di edifici multipiano destinati ad uffici, residenze, servizi e locali commerciali.

Vincitore del concorso Principi Attivi (2008) bandito della Regione Puglia per le Politiche Giovanili con il progetto “La Puglia come non si è mai vista” ha costituito insieme ad altri l’associazione Arc.Arc. che si occupa di turismo, tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale ed artistico attraverso la realizzazione di un portale web con progetti di architetture geolocalizzate su mappa di Google.

Svolge attività di fotografo dal 1993 e dal 2008 è attivo sul portale Flickr con un portfolio di oltre 3500 immagini di architettura con oltre 1.600.000 visualizzazioni ed è autore e fondatore, oltre che amministratore, di diversi gruppi di ricerca sulla storia dell’architettura. Le sue immagini sono state pubblicate in importanti riviste internazionali e testi d’architettura.

Durante il percorso universitario ha lavorato presso gli studi dell’architetto Pasquale Montanaro (1993-1995), e dei proff. Davide Cara (1995-1998) e Michele Montemurro (1999-2005), entrambi docenti al Politecnico di Bari, con i quali ha condiviso le rispettive esperienze nel campo del restauro, le ricerche progettuali e le partecipazioni a concorsi di idee e progettazione nazionali ed internazionali.

Dal 2002 al 2005 opera con attività in proprio nel campo degli allestimenti, della grafica, del web-design e della fotografia. In questo periodo attiva, fra le altre, collaborazioni con la rivista internazionale di architettura Area, allora edita da Federico Motta, per la quale è inviato nelle città di Vienna e Londra per la costruzione di itinerari di architettura contemporanea dei quali è autore e fotografo.

Dal 1998 al 2003 ha svolto attività didattica in qualità di cultore della materia al Politecnico di Bari nelle Facoltà di Ingegneria, Facoltà di Architettura e Corso di Laurea Triennale in Disegno Industriale, nell’ambito dei corsi di Storia dell’Arte Contemporanea, Storia delle Arti Decorative e Industriali, Storia dell’Architettura Contemporanea e laboratori di Storia dell’Architettura e Storia dell’Arte Contemporanea, tenuti dai proff. Giovanni Leoni e Francesco Moschini.

SOFTWARE, CMS E SOCIAL MEDIA UTILIZZATI

G-Suite, Skype, Zoom, Microsoft Office, Archicad 2D e 3D, Artlantis, Photoshop, Illustrator, InDesign, Lightroom, Capture One, WordPress, Facebook, Instagram, in ambiente Mac OS e Windows.

CONOSCENZA DELLE LINGUE

Conoscenza di buon livello delle lingue inglese, francese, spagnolo.